LA FORTUNA DEGLI ALTRI.

 

come creare una rendita

In un precedente articolo (fortuna o competenza) ho esordito citando il senatore dell’antica Roma Sallustio il quale affermava “Faber est suae quisque fortunae” che significa “ognuno è artefice della propria sorte”.

 

Però, gli stessi romani avevano costruito 26 templi dedicati alla Fortuna e la consideravano una dea “Primigenia”, colei che nasce per prima e partorisce, da vergine, tutti gli dei.

 

Inoltre, le famiglie patrizie, strapagavano per avere al proprio servizio gli ex legionari che riuscivano a passare indenni i 25 anni di leva dopo aver combattuto lungo gli sterminati confini dell’impero contro le bellicose popolazioni barbariche. Questo perchè venivano considerati “uomini molto fortunati” e la loro vicinanza avrebbe favorito anche coloro che gli stavano attorno.

 

Se ci pensiamo, anche in epoche più recenti, se una persona è particolarmente fortunata si trova ad avere numerosi amici che le gironzolano intorno….

 

Dopo questa premessa sulla Fortuna, la conclusione logica sembra che, pur possedendo delle grandi competenze, se non hai fortuna servono a poco.

 

In parte è così. Per carità, grazie alle competenze puoi cercare di ovviare agli imprevisti sfortunati cercando di limitare i danni, ma la cosa non so quanto può rallegrarti, sopratutto nell’osservare personaggi che hanno un grande successo senza avere la minima competenza.

 

E allora, perchè non fare come gli antichi patrizi romani.  Se desideriamo intraprendere un’iniziativa, oltre alle importantissime nostre competenze, perchè non “associarsi” o chiedere una collaborazione a qualcuno fortunato. Hai visto mai?

 

Per trovare una persona fortunata, nel mio piccolo, suggerisco la Lucksharing o Fortuna condivisa.

In pratica, organizzate un collettivo etico e grazie a questo, scoprire chi è più o meno fortunato.

Ho pubblicato un ebook a riguardo che spiega nel dettaglio come organizzare il tutto.

Interessanti sono la possibilità di ricavare una rendita offline e l’aspetto social dell’iniziativa.

Cliccate sull’immagine per maggiori dettagli.

come creare una rendita